SHIWA: L’AUTO DI DOMANI, OGGI
IED e Quattroruote a Ginevra con l’ultima concept car del Master in Transportation Design, un veicolo self-driving che si concentra sull’esperienza dell’utente

Si chiama Shiwa la nuova sfida che parla di futuro e che l’Istituto Europeo di Design di Torino e Quattroruote hanno portato in anteprima mondiale sul palcoscenico dell’86° Salone dell’Automobile di Ginevra. 

SHIWA  è un veicolo self-driving a quattro posti, silenzioso, zero emissioni e quattro motori elettrici integrati negli elementi motrici. Shiwa – in giapponese piega – identifica la forma/azione in grado di trasformare una superficie senza resistenza in un oggetto autoportante, come negli origami: la piega dà forma e funzione a ciò che senza non ne avrebbe. È questo il concetto di partenza da cui la studentessa coreana Youngjin SHIM ha elaborato la sua proposta progettuale sviluppata poi in team con i suoi undici compagni del Master, tra i quali Luca MENICACCI (Italia) e Jaykishan Vithalbhai LAKHANI (India). Alla piega/origami è liberamente ispirata la struttura esterna della concept.

LEGGI LA NEWS

SCOPRI IL PROGETTO

 

Photo ©Lorenzo Marcinnò
Shooting at the Alenia Anechoic Shielded Chamber – Finmeccanica

 
Vai alla barra degli strumenti